Cosa è Nivola?

Nivola è una piattaforma di cloud computing completamente open source che semplifica l’utilizzo dei servizi da parte della pubblica amministrazione e delle imprese. Nivola è realizzata dal CSI Piemonte e mette a disposizione potenza di calcolo, storage, rete e database e molto altro. L’obbiettivo è quello di offrire ad ogni cliente la completa autonomia nella creazione del proprio sistema informativo e nella migrazione delle applicazioni, in assoluta sicurezza. I servizi sono facilmente scalabili, senza spese di licenza e di gestione dell’hardware. Ogni cliente può quindi creare in autonomia il proprio sistema informativo, pagandolo esclusivamente in base all’utilizzo, attraverso sistemi di rilevazione dei consumi effettivi

100% Open Source

Nivola è una piattaforma open source di proprietà della pubblica amministrazione che ne controlla l’evoluzione e può pianificarne gli sviluppi futuri. Questa libertà dalle tecnologie di mercato garantisce la stabilità necessaria per costruire un sistema informatico all’avanguardia e senza incorrere in investimenti aggiuntivi dovuti a lock-in tecnologici. Alla base dello sviluppo di Nivola c’è OpenStack, un insieme di strumenti software open source per creare e gestire servizi di cloud computing, secondo il modello Infrastructure as a Service (IaaS). Nato da un progetto della NASA e di Rackspace, oggi OpenStack è il frutto della collaborazione di migliaia di sviluppatori. Alla community partecipano più di 60.000 membri e oltre 600 aziende da più di 180 paesi nel mondo. Nivola estende le funzionalità base di OpenStack con servizi e processi specifici per la PA e per le imprese ed il codice è rilasciato alla community open source sotto licenza GPL v3, coinvolgendo il mondo della ricerca e le stesse amministrazioni interessate a sostenerne lo sviluppo.

Un mondo di servizi semplici e personalizzabili

Nivola semplifica l’adozione, l’accesso e l’utilizzo di nuovi servizi applicativi in cloud, indipendentemente dal modello di sourcing scelto dall’amministrazione, sia esso di sviluppo interno, di acquisizione dal mercato o di riuso da altra amministrazione. Il Cliente ha a disposizione un ampio catalogo di servizi facilmente adattabili alle proprie esigenze, esposti attraverso le Application Program Interfaces (API), un insieme uniforme di funzionalità accessibili via software.